Un arresto e cinque denunce nel fine settimana ad opera dei Carabinieri di Milazzo (Me). In particolare i militari hanno fermato un uomo ritenuto responsabile di danneggiamento aggravato e hanno denunciato 5 automobilisti sorpresi a guidare sotto l’effetto di droga o alcol.

In arresto è finito un 41enne milazzese ritenuto responsabile di danneggiamento aggravato. L’uomo nel corso di una lite con l’ex fidanzata ed il nuovo compagno della donna, li ha dapprima minacciato di morte e poi ha distrutto il lunotto posteriore del veicolo. I militari lo hanno bloccato mentre si allontanava a bordo di un ciclomotore e lo hanno sottoposto a perquisizione sequestrando una catena in ferro e un cacciavite utilizzati per compiere il danneggiamento. Ora si trova ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Nel corso del weekend i Carabinieri hanno denunciato un 22enne, un 30enne e un 31enne per il reato di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e un 30enne ed un 58enne per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica.