Dovrebbe essere accreditata da Poste Italiane tra il 26 e il 30 luglio la nuova ricarica delle card del Reddito di cittadinanza per tutti gli aventi diritto. Come previsto, per chi non avesse speso tutte le somme del mese precedente, verrà trattenuto dall’ente erogatore il 20% dell’importo residuo mentre, allo scadere di un semestre, tutto il denaro non speso verrà trattenuto ad eccezione della mensilità corrente.

Stesse date per l’erogazione delle somme del Reddito di cittadinanza anche per chi ha fatto domanda il mese scorso e ricevuto esito positivo. Tra il 24 e il 30 luglio saranno convocati da Poste Italiane per ricevere la card con le prime somme accreditate.

Conoscere la data esatta dell’accredito mensile sarebbe quindi utile per i beneficiari per verificare il denaro ancora disponibile sulla carta in modo da poterlo utilizzare prima del successivo accredito per non incorrere in trattenute eccessive. La data esatta la conosce solo l’ente erogatore che ha bisogno di qualche giorno per effettuare le disposizioni di pagamento ricevute dall’Inps.