L’ex stabilimento della Coca Cola di Partanna tornerà a prendere vita dopo 15 anni. Non arriverà Decathlon, come speravano tantissimi palermitani ma un’altra catena di supermercati. Quindi niente  Decathlon che pur in una fase della riconversione, è stato interessato a insediarsi nell’area. I proprietari catanesi avrebbero  concluso la trattativa per la vendita di metà del terreno alla catena di supermercati Lidl che demolirà l’attuale fabbricato per ricostruirne uno nuovo.

La luce in fondo al tunnel

Come si legge sul Giornale di Sicilia si vede la luce in fondo al tunnel per l’ex stabilimento della Coca Cola, travolto da ricorsi, battaglie giudiziarie, esposti e varianti urbanistiche della discordia. L’attuale edificio, ormai diruto sarà demolito. Cos’ Lidl potrà costruire ex novo una struttura coperta sui 2 mila metri quadrati dei quasi 10 mila acquistati.

L’ok del comune di Palermo

Il progetto è stato vistato favorevolmente dal Comune alla fine della scorsa estate, poi si è proceduto alla firma dell’atto finale di cessione.  “Abbiamo presentato una enorme quantità di progetti per farla rivivere e creare posti di lavoro dice il proprietario Salvatore Abate Conferenze di servizio, confronti, eppure ogni volta c’era un problema e ci sia no impantanati nelle sabbie mobili della burocrazia. Adesso abbiano trattative per cedere anche l’altra metà del terreno”.

Niente Decathlon

Il proprietario esclude le trattative con Decathlon. “No, non ci sono interlocuzioni in corso – dice – Ci hanno contattato ma sempre con idee molto poco chiare su ciò che gli serviva. Prima lo spazio era troppo piccolo, poi troppo grande”.