“Il governo nazionale sospenda per 18 mesi tutti i provvedimenti esecutivi, così come ha annunciato di volere fare per le rate dei mutui con il prossimo decreto, atteso per domani”.

Lo chiede Salvo Fleres, portavoce di Unità siciliana-LeApi.

“Le fasce più deboli della popolazione – spiega Fleres – non possono subire, in aggiunta alle difficoltà non solo economiche prodotte dal Covid19,  il peso di perdere la casa o l’impresa. Non possono loro e non può il tessuto sociale italiano.

Unità siciliana-LeApi – conclude Fleres – chiede quindi vivamente al Consiglio dei Ministri di mostrare lungimiranza, inserendo nel decreto allo studio in queste ore anche questa misura di sostegno alle famiglie e alle imprese in maggiore difficoltà”.

Intanto ‘chiude’ l’Italia intera ma le tasse arrivano lo stesso. E’ la denuncia lanciata stamane a mezzo social da un professionista di Siracusa che ha ricevuto una busta: il mittente è l’Agenzia delle Entrate che chiede il pagamento dei tributi.

“In un momento tragico per la nostra nazione, l’Agenzia delle Entrate notifica atti ai contribuenti. Non capisco – spiega il professionista – perché perdono tempo ad emanare un decreto per la sospensione di tutti i termini per gli adempimenti fiscali e tributari”.