La prima tappa nazionale del Giro d’Italia sarà la Monreale – Agrigento di 136 km, il prossimo 12 maggio.  È prevista una seconda tappa siciliana da Enna a Piano Provenzana, sull’Etna, di 150km ed una terza da Catania a Villafranca Tirrena.

La Regione Siciliana si è molto spesa per questo risultato di rilievo per lo sport, ma anche per il turismo siciliano. La più importante gara ciclistica, una volta rientrata in territorio nazionale dopo la trasferta ungherese, approderà, dunque, a Monreale, dove non si nasconde la grande soddisfazione per questo risultato.

Ad annunciare la notizia è il presidente del Consiglio comunale di Monreale, Marco Intravaia vicino al presidente della Regione Nello Musumeci:”Ringrazio il presidente della Regione, l’assessore allo Sport Manlio Messina e RCS per l’impegno profuso affinché si raggiungesse questo storico risultato,importante oltre che per Monreale per tutta la Sicilia. In modo particolare, per la nostra città sarà una vetrina d’eccezione in cui potrà mostrare a tutta Italia, e non solo, la bellezza del suo territorio”.

“È una notizia – ha detto il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono-che ci riempie di orgoglio e avrà un notevole riscontro sull’immagine della città. Un ringraziamento particolare ai vertici regionali per averci dato questa grande occasione”.