Aprire a tutte le realtà, associazioni e singoli cittadini che vogliano spendersi per la promozione e la crescita turistica e culturale di Cinisi. È questa l’intenzione principale della nuova Pro Loco Cinisi 2.Zero. Un’associazione, iscritta recentemente nel registro regionale delle Pro Loco, fondata con il proposito di segnare un nuovo percorso e portare a Cinisi nuove idee per valorizzare il grande patrimonio storico, culturale e paesaggistico che la caratterizza.

Il presidente è Michele Vitale, 41 anni, animatore di diverse realtà associative a Cinisi, tra cui il Palio dei Rioni. L’esecutivo è composto da altre sei persone: Francesca Impastato, Giovanni Leone, Claudio Porcasi, Vittoria Tamburello, Anna Vitale e Fabio Zerillo. Mentre Sandro Nicosia è il revisore dei conti. Un gruppo giovane e pronto a mettere in questa nuova avventura grande impegno e le proprie esperienze professionali.

“È un dato di fatto – spiega Michele Vitale – che Cinisi, rispetto ad altri comuni del comprensorio, si sia sempre distinta per una forte e vivace presenza di associazionismo civico. I componenti dell’esecutivo provengono da queste realtà e la nuova Pro Loco Cinisi 2.Zero ha l’intenzione di diventare la casa di tutti coloro vogliano impegnarsi per far crescere il nostro territorio, non soltanto dal punto di vista turistico, ma anche artistico e culturale, senza pregiudizi”.

Quindi la Pro Loco Cinisi 2.ZERO punta ad essere un luogo di aggregazione aperto un continuo confronto con la comunità. Il fine ultimo è rispondere alle esigenze dei cittadini e dei visitatori, valorizzando anche il tessuto sociale della città e attivando anche una rete di collaborazioni di prestigio per la messa a punto di programmi di appuntamenti ed incontri che con continuità possano mantenere alto l’interesse su Cinisi.