Una rissa con tanto di magliette sporche di sangue. E’ quanto successo oggi pomeriggio in via Lancia di Brolo a Palermo nel quartiere Noce.

Nei pressi delle magliette anche il paravento di uno scooter spaccato a metà con una foto attaccata con il nastro adesivo.

E’ la scena che è stata vista questo pomeriggio dalla polizia tra via Lancia di Brolo e via Matteo Silvaggio, nel quartiere Noce, dopo l’intervento che si è reso necessario a seguito di una segnalazione che sarebbe arrivata da un anonimo al numero unico di emergenza per una lite in strada.

“Si stanno ammazzando”, avrebbe detto al telefono. In pochi minuti la zona si è riempita di volanti e agenti dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico che però, al loro arrivo, non hanno trovato nessuno dei “contendenti”. Pochi gli elementi raccolti dagli investigatori attraverso i potenziali testimoni oculari dell’episodio di violenza, nonostante le tante persone che si erano affacciate e quelle che si erano riversate in strada.

I poliziotti hanno girato in lungo e in largo la strada chiedendo ai commercianti di via Lancia di Brolo di visionare le immagini dei sistemi di videosorveglianza, così da capire se le telecamere possano aver inquadrato qualcosa di utile sotto il profilo investigativo. Cosa sia accaduto non è ancora chiaro e per le indagini si dovrà partire da quelle due magliette sporche di sangue e da quel paravento spaccato.