Giunge notizia dell’arrivo, al porto di Palermo, questa sera intorno alle ore 23, di un significativo quantitativo di olio d’oliva proveniente dalla Tunisia.

A darne notizia l’Assessore per l’Agricoltura, Edy Bandiera: “Abbiamo immediatamente attivato le autorità competenti in materia di controlli per verificare la qualità, la salubrità e l’assenza di frodi in commercio, legate a questa partita.

Quest’olio, – continua Bandiera – verrà bloccato fino al compimento di tutte le verifiche e le analisi del caso. Sebbene i trattati internazionali vigenti consentano questo tipo di importazioni e sebbene i quantitativi di olio che produce la Sicilia non risultino bastevoli, nemmeno per l’autoconsumo dell’Isola, restiamo vigili affinché sia sempre tutelata e garantita la salute pubblica e ogni possibile frode in commercio, anche a danno delle nostre aziende”.