Arriva Ferragosto e con sé porta anche l’esodo lungo le strade siciliane. La Prefettura di Palermo ha creato un comitato operativo per gestire la viabilità e le attività di prevenzione in previsione del traffico intenso che interesserà le strade dell’Isola nel corso del prossimo weekend, l’obiettivo dichiarato è migliorare la gestione della circolazione veicolare sulle principali arterie della provincia.

Alla task force parteciperanno la polizia stradale, i carabinieri, i vigili del fuoco, la Protezione civile, la città metropolitana, la polizia provinciale, il Consorzio autostrade siciliane, l’Anas, l’Asp, il118 e i referenti dei comandi delle polizie municipali di Altavilla Milicia, Bagheria, Carini, Casteldaccia, Isola Delle Femmine e Capaci.

I controlli coinvolgeranno le arterie stradali più importanti nei pressi dei capoluoghi e le aree in cui sono frequenti i rallentamenti. Si tratta della Palermo-Mazara del Vallo (A29), della Palermo-Catania (A19) e della Palermo-Messina (A 20) e sulla strada statale 113 in entrambe le direzioni di marcia.

L’Anas in occasione del bollino rosso chiuderà i cantieri aperti nei giorni del fine settimana e del prefestivo e festivo di ferragosto. I tratti autostradali saranno pattugliati dalle forze dell’ordine soprattutto nel prefestivo e festivo di ferragosto. Un piano operativo l’ha messo a punto anche l’Asp per assicurare assistenza sanitaria nei giorni critici.  Le forze dell’ordine intensificheranno i controlli volti alla prevenzione e repressione delle violazioni del codice della strada, legate all’eccesso di velocità, all’abuso di alcol, di sostanze stupefacenti e all’uso di smartphone.