La polizia municipale ieri mattina a Partanna Mondello ha sanzionato con un verbale di 5000 euro il conducente di un furgone che trasportava buste di plastica non più commercializzabili secondo la normativa.

Gli agenti del Nucleo Tutela e Decoro Vivibilità ed Igiene Urbana, nel corso di un controllo volto al rispetto delle normative in materia ambientale, hanno intercettato in via Nicoletti un Fiorino facente capo ad una ditta di forniture per attività commerciali, carico di 36 chili buste di plastica il cui termine ultimo per lo smaltimento era il 31.12.2017.

Gli involucri non biodegradabili andavano consegnati ad un panificio di Sferracavallo, come scritto sul documento di trasporto. Il conducente ventinovenne, è stato sanzionato con un verbale di 5000 euro.

La disciplina sulle buste di plastica prevede che le stesse non siano più commercializzabili ed utilizzabili dal 1 gennaio 2018, sostituite esclusivamente da borse biodegradabili e compostabili e con un contenuto minimo di materia prima rinnovabile.

I controlli continueranno sia in tutte le attività commerciali che nei centri di produzione, al fine di assicurare il rispetto della normativa ambientale. È opportuno ricordare che i commercianti hanno l’obbligo di scontrinare la busta in plastica per evitare una ulteriore sanzione di 5000 euro.