Ci sarà anche la Uil Pubblica Amministrazione Sicilia a Roma il prossimo 8 giugno in occasione della manifestazione nazionale dal titolo “Il futuro è servizi pubblici” che si terrà in piazza del Popolo. Una delegazione sindacale guidata dal segretario generale Alfonso Farruggia e composta da tutte le province dell’isola, scenderà in piazza per chiedere il rinnovo dei contratti, nuove assunzioni attraverso un piano straordinario e l’incremento del salario accessorio.

L’8 giugno, a Roma si svolgerà la manifestazione nazionale del Pubblico Impiego di Fp Cgil, Cisl Fp, Uilpa E Uil Fpl. Tra gli elementi della piattaforma rivendicativa, anche nuovi percorsi di crescita professionale ed economica per valorizzare l’operato dei dipendenti, maggiori investimenti e più formazione, incremento dell’innovazione tecnologica negli uffici e sicurezza nei luoghi di lavoro.  Su quest’ultimo punto, nello specifico, la UILPA Sicilia ha lavorato molto nel corso degli ultimi mesi con particolare attenzione rivolta alla salute e al benessere dei dipendenti, affrontando fenomeni complessi quali lo stress lavoro correlato e la carenza di personale.

“L’esiguità delle unità in forza presso alcuni uffici – spiega Farruggia – già preoccupante, diverrà ancora più drammatica a partire dal 1 agosto, data in cui quota cento diventerà effettiva: per questa ragione, chiediamo al governo maggiore attenzione per il pubblico impiego, spina dorsale del nostro Paese”. Inoltre, Farruggia punta il dito contro i carichi di lavoro, sempre più gravosi, e l’età media sempre più alta del personale.