Oggi il Consiglio Comunale di Ventimiglia, su proposta del gruppo “Noi per Ventimiglia”, ha votato all’unanimità un atto di piena solidarietà ai lavoratori, impegnando l’Amministrazione a sostenere i lavoratori in ogni fase e con ogni iniziativa utile alla risoluzione della vertenza. A renderlo noto è proprio il primo cittadino Antonio Rini.

Da giorni l’Amministrazione, insieme ad altri sindaci, segue in prima linea e con preoccupazione la vicenda dei lavoratori ex Fiat. I problemi principali sono: l’irrisolta “vertenza Blutec” e il mancato rilancio industriale del sito, promesso e non attuato dalla società.

“Desidero manifestare apprezzamento per questa iniziativa del Consiglio – dice il Sindaco Antonio Rini – che ci da più forza e determinazione ad andare avanti. Con altri Sindaci e con le sigle sindacali abbiamo già intrapreso un percorso che ci porterà compatti all’appuntamento del 23 febbraio con il Ministro Luigi Di Maio. Questa sfida si vince se uniti.”