Oggi il Governo ha incontrato Sky per risolvere la vertenza relativa ai lavoratori Almaviva. La convocazione di Sky è stata effettuata a seguito del grido di allarme dei sindacati e dell’interpellanza dei parlamentari del Movimento 5 Stelle di Palermo, Adriano Varrica, Roberta Alaimo, Valentina D’Orso, Aldo Penna e Giorgio Trizzino.

“Il Governo, nella veste del Sottosegretario al lavoro Steni Di Piazza – spiegano i deputati nazionali M5S – ha rappresentato quest’oggi a Sky la posizione ferma che avevamo richiesto tramite l’interpellanza a prima firma Varrica, depositata alla Camera la scorsa settimana: gli oltre 250 lavoratori palermitani che da 17 anni operano per Sky in Almaviva vanno tutelati, la clausola sociale va rispettata”.

“Aspettiamo passi concreti da parte di Sky in questa direzione – dicono i parlamentari cinquestelle – Siamo fiduciosi sul fatto che, in una logica di cooperazione, e ferma restando la tutela occupazionale, si possano trovare soluzioni. Non molleremo di un centimetro rispetto ad Almaviva Contact e a tutto il settore call center: faremo ripartire i tavoli interministeriali e il percorso per la salvaguardia di decine di migliaia di posti di lavoro”.

“Ringraziamo il Sottosegretario Di Piazza per il suo impegno nel difendere con passione tanti posti di lavoro e per il suo approccio sempre orientato alla risoluzione dei problemi concreti. Abbiamo certezza che insisterà in interlocuzioni costanti, partendo dalla richiesta di convocazione da parte dei sindacati che sarà evasa nei prossimi giorni” hanno concluso i deputati del Movimento 5 Stelle.