“E’ arrivata a Modica, proveniente da Milano, una donna positiva al coronavirus: un fatto incredibile perché non ha superato alcun controllo”. Lo detto in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, che punta l’indice sulla mancanza di controlli, alimentando le polemiche sui blocchi agli ingressi della Sicilia delle persone provenienti dal Continente, come emerso, del resto, nelle scorse ore, con le proteste  del sindaco di Messina, Cateno De Luca.

“La donna stava già male – dice in un video messaggio su Facebook – perché aveva la febbre. Ha preso due aerei da Milano a Roma e poi a Catania ha preso un taxi che l’ha portata sino a Modica. Nessuno l’ha controllata, nessuno si è accorto che aveva la febbre”. Nello stesso post, allegato al video, il  sindaco tuona con un messaggio: “Ora è ricoverata in ospedale nell’ospedale ‘Maggiore’ di Modica. E’ stata denunciata per attentato alla salute pubblica. In queste ore stiamo ricostruendo la mappa dei suoi spostamenti ed i contatti avuti”.

“Mi auguro che nessuna delle persone con cui è entrata in contatto possa aver contratto il virus” ha concluso Abbate.