I Carabinieri della Compagnia di Modica hanno messo in atto nella notte tra sabato e domenica un articolato piano di controllo del territorio per garantire una movida sicura.

Diverse le pattuglie impegnate nel centro storico di Modica al fine di prevenire condotte di guida sconsiderate, e contrastare uso e traffico di stupefacenti tra i più giovani.

Tre giovanissimi conducenti sono stati sanzionati amministrativamente per essersi posti alla guida in stato di ebbrezza. I tre ventenni, che avendo conseguito la patente di guida nell’ultimo triennio avrebbero dovuto porsi alla guida con tasso alcolemico pari a 0 MG/L., sono stati trovati in stato di ebbrezza, ed è stata applicata loro la sanzione pecuniaria.

Altri due giovani, di cui un minorenne, sono stati sottoposti a perquisizione personale e trovati in possesso di droghe del tipo marijuana, per la quale hanno dichiarato l’uso personale. Per tale condotta saranno segnalati alla Prefettura di Ragusa per l’applicazione delle sanzioni amministrative previste, quali, per quello che è stato sorpreso alla guida mentre fumava lo spinello, il ritiro e la sospensione dei titoli di guida e l’avvio di un programma terapeutico.

Al termine del servizio, svolto da 5 pattuglie e oltre 10 uomini dell’Arma, sono stati controllati 62 soggetti, 38 veicoli, 3 esercizi pubblici, ed elevate 8 contravvenzioni per inosservanza del Codice della Strada.

I risultati raggiunti nel servizio rinforzato a largo raggio hanno mostrato l’efficacia del dispositivo dell’Arma dei Carabinieri che ha proiettato decine di servizi di pattuglia e perlustrazione.