E’ morta nella notte, per via delle gravi lesioni riportate, Giovanna Gerratana, 79 anni, rosolinese, falciata da un’auto insieme al cognato, un commerciante, che è ricoverato in gravi condizioni. L’incidente, secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine, si è verificato nella serata di ieri, intorno alle 20, 30 in via Sant’Alessandra, a Rosolini, una strada dove, in passato, si sono registrati altri tragici eventi.

La donna ed il cognato, dai primi riscontri degli inquirenti, stavano attraversando la carreggiata ma, prima di arrivare dall’altra parte, sono stati travolti da una macchina in corsa. Il conducente non avrebbe potuto far nulla per evitare lo schianto, fatto sta che le vittime sono state centrate dal mezzo. La donna è stata trasferita d’urgenza all’ospedale Maggiore di Modica ma le sue condizioni sono peggiorate nel corso della notte fino a quando il suo cuore ha cessato di battere.

Il cognato si trova ricoverato all’ospedale Di Maria di Avola ma i medici non si sbilanciano sulle possibilità di recupero del ferito. Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Noto e della stazione di Rosolini che stanno ricostruendo la dinamica dell’incidente. Al vaglio delle forze dell’ordine c’è la posizione del conducente della macchina.