Era sorpreso che due giovani donne gli prestassero attenzione ma nonostante gli avessero detto di volerlo aiutare il loro obiettivo era di prendergli i soldi. La vittima è un anziano, residente a Francofonte, che, per sua fortuna, ad assistere a quella scena c’erano due ragazzi che hanno chiesto l’intervento dei carabinieri.

I militari si sono messi alla ricerca delle ladre, che sono state rintracciate poco dopo e condotte negli uffici della caserma della stazione, dove al termine degli accertamenti, sono state denunciate con l’accusa di furto con destrezza. Le giovani sono originarie della Romania e secondo quanto ricostruito dai militari sarebbero venute a Francofonte con l’obiettivo di prendere di mira qualche anziano, preferibilmente solo. E così è stato, le giovani, non appena hanno incrociato quel pensionato da solo, si sono recati dalla sua parte e quando una delle due si è trovata abbastanza vicina ha infilato una mano nella tasca del pantalone della vittima, portando via il denaro, 45 euro. Pochi soldi ma sufficienti per l’anziano per comprarsi da mangiare, per almeno tre giorni.

“Per le due donne, già note ai carabinieri per questo tipo di reati, è stata avviata anche la procedura per
l’emissione del foglio di via obbligatorio” spiegano dal comando dei carabinieri.