Sono ai domiciliari Roberto Breci, e Michael Berardi, entrambi 26 anni, disoccupati, siracusani, con precedenti penali, accusati  dai carabinieri di  tentato furto in abitazione, furto di un ciclomotore e resistenza a pubblico ufficiale.

Secondo quanto sostenuto dai militari, gli indagati sono stati trovati in due villette in contrada Arenella, zona balneare a sud di Siracusa, con l’intento di entrare per provare a rubare. I controlli delle forze dell’ordine non sono stati casuali, visto che, nei giorni scorsi, vi erano state delle segnalazioni da parte di proprietari di altre villette in merito alle incursioni dei ladri.

Gli indagati, dopo aver compreso di essere stati scoperti, sono scappati in sella ad uno scooter, poi risultato rubato, ed hanno provato a seminare i carabinieri della stazione di Cassibile che, però, li hanno bloccati e condotti in caserma dove sono stati dichiarati in stato di arresto.

“I due giovani sono stati quindi posti agli arresti domiciliari presso le loro abitazioni, a disposizione
dell’autorità giudiziaria” fanno sapere dal comando provinciale dei carabinieri.