Un operaio di 45 anni di Carlentini, (Sr) lavorava in nero in un cantiere edile e percepiva il reddito di cittadinanza per un ammontare di 1500 euro è stato denunciato dai carabinieri.

Una comunicazione è stata effettuata all’Inps per la restituzione delle somme erogate.

Si tratta dell’ennesimo lavoratore in nero che percepisce il reddito di cittadinanza scoperto dalle forze dell’ordine in Sicilia. Altre operazioni sono scattate nei giorni scorsi a Palermo, e Castelvetrano nel Trapanese