Per rendere più realistici i combattimenti tra soldati sul palco del Teatro greco di Siracusa, in occasione delle rappresentazioni classiche, la Fondazione Inda, organizzatrice degli spettacoli, ha deciso di mandare a lezione di scherma i propri attori.

E come maestro è stato scelto Stefano Barrera, siracusano, che è stato nella squadra italiana di fioretto, vincitore di un campionato del mondo a squadre per ben due volte e campione italiano. Barrera, che ha concluso la sua carriera, vive a Siracusa e lavora come carabiniere, in servizio alla stazione di Ortigia. Si è reso protagonista di numerosi arresti e partecipato a diverse operazioni antidroga del comando provinciale di Siracusa.

Nei ritagli di tempo, Barrera è maestro del Club scherma di Siracusa ma i vertici dell’Inda convinti di rendere più veri gli scontri tra gli eserciti sulla scena hanno pensato di rivolgersi a lui. Agli attori insegna la tecnica degli affondi o come parare i colpi. Una nuova veste che il maestro carabiniere ha accettato di buon grado ma i risultati si vedranno nei prossimi mesi quando si alzerà il sipario sulle rappresentazioni classiche al Teatro greco di Siracusa