chiesta convocazione urgente al mise

Prosegue il presidio degli operai Blutec a Termini Imerese

Fim Fiom e Uil ribadiscono la richiesta "urgente" di una convocazione al Mise e si rivolgono alla neo viceministra Alessandra Todde. "Ha seguito la nostra vertenza, quindi come vice ministra la invitiamo ad accogliere la nostra richiesta d'incontro", dice il segretario della Fiom siciliana, Roberto Mastrosimone.

L'ha presentata Giuseppe Lupo

Ex stabilimenti Blutec, interpellanza all’Ars su futuro e garanzie rilancio polo industriale

Quali azioni si stanno valutando in merito alle garanzie occupazionali dei lavoratori ex Blutec? Quali progetti o iniziative sono state assunte dal governo regionale in merito all'area industriale di Termini Imerese con preciso riferimento alla destinazione degli investimenti previsti con le quote parte del Programma operativo complementare (Poc) e del Fondo di sviluppo e coesione (Fsc)?".

la manifestazione d'interesse si è conclusa il 29 maggio

Riconversione ex Fiat Termini, ipotesi lavorazione rifiuti, “La cittadina non diventi una pattumiera”

La proposta denominata Sud (Smart utility district), presentata dal consorzio Smart City Group nell'ambito della procedura avviata dai commissari della Blutec spa in amministrazione straordinaria, "allo stato presenta aspetti interessanti, ma anche problematici". Lo dice l'ex parlamentare Franco Piro, componente della segreteria regionale del Pd.