sabato il vice premier nella cittadina del palermitano

Blutec, l’appello a Di Maio: “Porti Honda e Nissan a Termini Imerese”

"La fabbrica di Termini Imerese - sostiene la Fiom - può rappresentare una opportunità per Honda e Nissan; gli impianti sono integri, nonostante la produzione sia ferma ormai da nove anni; c'è un indotto che si può recuperare e ci sono mille lavoratori che non aspettano altro che tornare a produrre".