riguardano le comunali di palermo del 2012

Firme false a 5 stelle, funzionario Digos: “Oltre la metà disconosciute”

Entra nel vivo il processo sulle firme false presentate dal M5S alle comunali palermitane del 2012 che vede imputati 14 tra deputati regionali e nazionali del movimento, attivisti e un cancelliere del tribunale, accusati a vario titolo della violazione del testo unico regionale in materia di elezioni.