Operazione antidroga dei Carabinieri di Pantelleria (tp) che hanno tratto in arresto B.M., 49enne pantesco, ritenuto responsabile dei reati di coltivazione e detenzione, finalizzata allo spaccio di una considerevole quantità di stupefacente.

Una piccola serra

I militari in vari appostamenti, avevano notato diversi soggetti recarsi frequentemente presso l’abitazione dell’uomo.
I Carabinieri hanno, quindi, deciso di fare irruzione nella casa dove hanno rinvenuto la droga occultata in alcune stanze e nelle pertinenze dell’abitazione. La perquisizione ha permesso di rinvenire 33 piante di canapa indiana, messe a dimora in altrettanti vasi, nonché, oltre un chilogrammo di marijuana, già essiccata e pronta per essere spacciata. L’arrestato al termine dell’udienza di convalida svoltasi nella giornata d’ieri presso il Tribunale di Marsala, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora.

Una denuncia

Sempre a Pantelleria i Carabinieri nei giorni scorsi hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un soggetto che ha omesso di comunicare il cambio del luogo di custodia delle proprie armi da caccia regolarmente detenute.