I Carabinieri della Compagnia di Marsala TP) e i colleghi del XII Reggimento Sicilia e del Nucleo Cinofili di Palermo, hanno tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Salvatore Pantaleo, 45 anni e Alessio Pantaleo, 32 anni, di Marsala.

Nel corso di alcuni controlli per il contrasto dello spaccio di droga, con il supporto del cane Lego, durante la perquisizione nella casa dei due fratelli, i Carabinieri hanno trovato 131 dosi eroina che pesavano 24 grammi, 2 dosi di marijuana del peso complessivo 2,6 grammi oltre a materiale per la pesatura ed il confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro.

A finire in manette nell’ambito del medesimo servizio anche Alberto Giacalone, marsalese di 20 anni, sottoposto alla sorveglianza speciale poichè trovato in possesso di 12 grammi di cocaina, 200 grammi di sostanza per il taglio consistenze e di mannite. Luomo aveva anche il materiale per il confezionamento e la pesatura e 4.700 euro in contanti. Il tutto sottoposto a sequestro. I tre marsalesi arrestati sono stati messi ai domiciliari in seguito alla convalida del giudice.

Nei giorni scorsi i carabinieri di Marsala (Tp) hanno arrestato Giovanni Lanzetta, di 46 anni, perché accusato di spaccio di droga. L’uomo è stato sorpreso a cedere un grammo di marijuana a una persona che è stata segnalata alla Prefettura di Trapani in qualità di assuntore. La successiva perquisizione ha permesso di trovare altri 3 grammi di marijuana. L’uomo è stato quindi fermato dai carabinieri. Il giudice ha convalidato l’arresto stabilendo le misure dell’obbligo di dimora nel Comune di Marsala.