Deve scontare 4 anni di reclusione, per due ipotesi di violenza sessuale e per quella di maltrattamenti ai danni della moglie.

E’ in esecuzione di un ordine di carcerazione che i poliziotti del commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle (AG) hanno arrestato, e portato in carcere, l’ex consigliere comunale cinquantenne per il quale, a fine dicembre, la Corte di Cassazione aveva dichiarato inammissibile il ricorso della difesa.

Lo scorso giugno, proprio per questa vicenda, ai sensi della legge Severino, il prefetto di Agrigento Dario Caputo lo aveva sospeso. Le violenze sessuali si sono verificate fra il gennaio e il marzo del 2014.