Torna a Catania “Sposami”, il salone della sposa e della casa. La grande fiera punto di riferimento del Sud Italia, tra spettacoli, fashion show e magnifici premi, è in programma al “Le Ciminiere” di Catania, dall’11 al 19 gennaio.

Nel corso della fiera saranno svelate le novità e le tendenze 2020 del mondo wedding. Dalla Bridal Fashion Week Fall 2020 di New York, per 9 giorni, arrivano in Sicilia le fonti di ispirazione per la moda sposa. Dagli abiti classici, anticonvenzionali, corti, con lo strascico, con i pantaloni, ricchi di ricami, pizzi e applicazioni.

La manifestazione catanese dedicata agi futuri sposi è realizzata in collaborazione con Confindustria che presenterà Assoeventi nazionale, la nuova associazione che aggrega le imprese della filiera eventi e manifestazioni.

All’interno della fiera si potrà trovare tutto ciò che serve per realizzare un matrimonio, dagli abiti, alle bomboniere, partecipazioni, foto-video, ristoranti, catering e poi ancora banqueting, ville d’epoca, castelli e location per ricevimenti, viaggi di nozze, organizzazione cerimonie, noleggio auto, liste nozze, musica e intrattenimento e infine addobbi floreali, hair style & make-up sposa, fedi nuziali, oreficeria, gioielleria e arredamenti.

“Sposami è ormai una certezza, un format consolidato – racconta l’event manager Barbara Mirabella – che ci permette, anno dopo anno, di migliorare la nostra offerta ‘cucita’ in modo sartoriale sulle esigenze delle coppie, con uno sguardo rivolto verso palcoscenici internazionali.  I servizi, sempre più all’avanguardia, verranno proposti, ancora una volta, in Sicilia, meta prediletta del destination wedding, per il fascino delle sue location dal barocco di Noto, alla perla dello Jonio di Taormina, passando per straordinarie città come Palermo, Catania e Siracusa.  Per noi fare fiera vuol dire principalmente creare una visione di marketing territoriale, che in questi anni ha creato un indotto positivo grazie al grande lavoro condiviso con i nostri 200 espositori che sono i migliori top player del settore”.

Sarà possibile visitare la fiera tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 16 alle 21 e sabato e domenica dalle ore 10 alle 21.