La Polizia di Stato ha arrestato Francesco Casbarro, 40 anni, di Messina, poichè ritenuto responsabile di furto aggravato ai danni  di un grande magazzino in centro città.

La vicenda si è svolta ieri pomeriggio. I poliziotti impegnati in un servizio di controllo, lo hanno notato mentre si allontanava da un noto negozio del centro di Messina. Una volta scoperto, ha tentato la fuga cercando di confondersi tra i passanti ma è stato velocemente individuato e raggiunto.

Dal controllo dei poliziotti è emerso che l’uomo aveva indosso un piumino appena rubato con ancora il cartellino di vendita attaccato. Sotto il giubbotto aveva anche una camicia con il cartellino di vendita attaccato e, nella tasca, una pinza tronchese, con punte affilate, che con molta probabilità era stata usata per asportare i dispositivi di sicurezza antitaccheggio. L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.