• Un grave incidente stradale si è verificato nella zona industriale di Comiso
  • Un 30enne ha perso il controllo dell’auto per cause che sono al vaglio delle forze dell’ordine
  • E’ risultato positivo all’alcool ed alla droga
  • Si trova ricoverato all’ospedale di Vittoria
Grave incidente stradale nella serata di ieri nella zona industriale di Comiso, a due passi dal mercato ortofrutticolo.
Un uomo di 30 anni lotta tra la vita e la morte all’ospedale Guzzardi di Vittoria, dove è giunto in gravi condizioni in seguito a un incidente autonomo.

Positivo ad alcool e droga

Il giovane è risultato positivo ad alcool e droga. E’ ricoverato in condizioni critiche nel reparto di Rianimazione Sulle cause dell’incidente, sono in corso gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine che, nel corso della nottata, hanno preso i rilievi allo scopo di ricostruire la dinamica dell’incidente.

La tragedia a Ragusa

All’inizio del mese, a perdere la vita in un incidente autonomo era stato di Fabio Firrincieli, il 18enne morto a Ragusa.  Dalle indagini condotte dagli agenti della Polizia municipale, sembra che non ci siano altri mezzi coinvolti nella tragedia, il giovane avrebbe perso il controllo della sua moto anche se non sono del tutto chiare le ragioni. Forse la velocità o la distrazione hanno avuto una parte determinante nell’incidente ma per la famiglia non cambia molto, distrutta da un dramma che li accompagnerà per sempre.

Il dramma a Comiso

Appena un mese prima della morte di Firrinciali, a Comiso, in un incidente molto simile a quello in cui è incappato il 18enne di Ragusa, è morto Andrea Alabiso, 14 anni, caduto dalla sua moto mentre percorreva via Biscari.  Il ragazzino, secondo una prima ricostruzione, ha perso il controllo della sua moto, non è chiaro se a causa della velocità o per distrazione. E dietro di lui, secondo fonti investigative, ci sarebbe stato un familiare che avrebbe assistito alla scena straziante dell’incidente.