Il coordinatore regionale di Forza Italia, Gianfranco Micciché, prova a smorzare i toni dentro Forza Italia Siracusa dopo la decisione del commissario provinciale di Siracusa, Bruno Alicata, di rimuovere dall’incarico di responsabile cittadino di Melilli la parlamentare regionale azzurra Daniela Ternullo.

“Invito ad abbassare i toni” dice Micciché

“La querelle in atto – dice Micciché – tra gli azzurri per la candidatura a sindaco nel Comune di Melilli sarà affrontata nei prossimi giorni e me ne occuperò personalmente. Invito quindi gli amici di Forza Italia di quel comprensorio ad abbassare i toni per avere il tempo di chiarire e ritrovare la dovuta serenità necessaria per ripartire di slancio e la dovuta concordia”.

Lo scontro a Melilli

La lite in Forza Italia nel Siracusano è nata a seguito del sostegno della deputata regionale al candidato a sindaco di Melilli, di Pippo Sorbello, ex assessore regionale, in corsa contro l’uscente Giuseppe Carta, indicato dal commissario di Siracusa Bruno Alicata come il candidato di Forza Italia.

“Il partito sostiene Sorbello” rilancia Ternullo

La parlamentare regionale, invece, ritiene che Forza Italia sosterrà il rivale del sindaco di Melilli. “Ho appoggiato il progetto a sostegno del candidato sindaco – dice Ternullo – Pippo Sorbello perché frutto di un movimento civico trasversale, che coinvolge diverse anime e professionalità cittadine, stanche dell’immobilismo, dell’incapacità gestionale e della supponenza dell’attuale Amministrazione comunale”.

“Un progetto che il partito conosceva in ogni suo dettaglio – con in cima il presidente Miccichè, il quale anche oggi mi ha ribadito che Forza Italia lo sosterrà. Trovo pertanto irrispettose le parole di Bruno Alicata” rilancia Ternullo.

L’attacco ad Alicata

“Invito Bruno Alicata a confrontarsi maggiormente con il partito, piuttosto che scadere in puerili minacce circa fantomatiche destituzioni prive di fondamento. È già la seconda volta che dimostra di essere sordo alle istanze della base del partito, agendo in totale autonomia” conclude Ternullo.

La replica di Alicata a Ternullo

E’ arrivata la replica del commissario di Forza Italia Siracusa, Bruno Alicata.

“Le dichiarazioni dell’on. Ternullo, oltre – dice Alicata – a non essere meritevoli di alcun commento, riportano frasi e concetti difficilmente attribuibili al Presidente Miccichè, dal quale non abbiamo, al momento, ricevuto alcuna comunicazione ufficiale, così come riportato, forse maldestramente, dalla suddetta sig.ra. Naturalmente, ove confermate, salvaguarderemo in modo imprescindibile la nostra dignità e quella del partito a Siracusa”

Il precedente ad Avola e la vittoria di Alicata

Non è il primo scontro tra Ternullo ed Alicata che si sono sfidati in occasione della candidatura a sindaco di Avola di Rossana Cannata, attualmente deputata regionale di Fratelli d’Italia.

La Ternullo aveva manifestato la sua contrarietà mentre Alicata ne aveva ribadito il sostegno: un braccio di ferro vinto da quest’ultimo, visto che Cannata è la candidata ufficiale, alle amministrative del 12 giugno, di coalizione con dentro Forza Italia.