Dopo l’ennesimo episodio intimidatorio ai danni di un cronista siracusano, culminato con una minaccia nei confronti del direttore di webmarte Silvio Breci da parte del padre di un giovane arrestato dalla polizia, l’Assostampa, il sindacato dei giornalisti, ha incontrato il Procuratore di Siracusa, Sabrina Gambino.

C’erano  il segretario provinciale dell’Assostampa di Siracusa, Prospero Dente, il consigliere regionale di Assostampa Sicilia, Francesco Di Parenti, ed il consigliere dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, Santo Gallo.
Al centro dell’incontro le  minacce, le intimidazioni, l’eccessivo ricorso alle querele temerarie, l’esercizio abusivo della professione, alcuni degli argomenti posti dal segretario di Assostampa a nome degli iscritti e dell’intera categoria.
“Abbiamo rappresentato le nostre preoccupazioni e, allo stesso tempo, la compattezza dell’intera categoria contro ogni forma di minaccia – ha dichiarato Prospero Dente – Un grazie al Procuratore per l’attenzione prestata a noi e alla stampa in generale.”