sono intervenuti i carabinieri, l'uomo rinchiuso nel carcere di piazza lanza

Perseguita e picchia la vicina di casa, arrestato a Catania

L'uomo ha anche sbattuto i pugni sulla porta di casa della donna, gridandole "Dovete morire! Io vi ammazzo! Apri la porta che ti ammazzo!!!" terrorizzando così la malcapitata ma anche la madre ed il nipote minore che, con lei, si trovavano all’interno del suo appartamento.

All’arrivo dei carabinieri, il ragazzo ha aperto la porta dell'abitazione sporco di sangue

Roma – Figlio decapita la madre durante una lite

Tragedia nella notte in via James Joyce al Laurentino, periferia Sud di Roma. L’allarme è scattato dopo la mezzanotte, al terzo piano di palazzo. Secondo le indiscrezioni, un ragazzo di […]

i fatti nel quartiere san berillo vecchio

Fugge con la bicicletta che doveva acquistare, denunciato a Catania

Dalle descrizioni fornite dalla vittima, i poliziotti hanno individuato dopo pochi minuti il cittadino gambiano responsabile del furto il quale, alla vista dei poliziotti ha tentato di allontanarsi a bordo della bicicletta poco prima rubata, ma, dopo un breve inseguimento, è stato raggiunto e bloccato.

Scoppia incendio in un appartamento: morte madre e figlia

Incendio a Cernusco sul Naviglio

Scoppiato stamattina a Cernusco sul Naviglio(MI) un incendio che ha devastato un appartamento al terzo piano di un palazzo in via Don Luigi Sturzo. Secondo quanto riferisce l’Azienda Regionale Emergenza […]

dopo catania, attivo da oggi anche a siracusa e ragusa

Salute e sicurezza, il numero unico 112 per filtrare tutte le chiamate di emergenza

Gli operatori della Centrale, dunque, da oggi, smisteranno anche le telefonate che arrivano dalle aree del Ragusano e del Siracusano, dopo aver localizzato chi chiama e individuata l’esigenza, all’ente competente per la gestione: Arma dei Carabinieri (112), Polizia di Stato (113), Vigili del Fuoco (115), Emergenza Sanitaria (118).
+393774389137