cgil: "potenziare la struttura e non eliminarla"

Agenzia beni confiscati alla mafia| A rischio chiusura sede Palermo

“La soppressione della sede siciliana dell’Agenzia per i beni confiscati alla mafia, è, se confermata, un assurdo, considerato che la nostra regione è quella che ha il più alto numero di beni sequestrati e confiscati”: lo dice Mimma Argurio, della segreteria regionale Cgil.
+393774389137