#Videonotizie BlogPlay


Ancora movimenti e tremori

L’Etna non si ferma, tremori ed emissioni di cenere dal cratere di sud Est

Persiste una debole emissione di cenere. Prosegue la fase di incremento dell'ampiezza del tremore vulcanico, che mostra valori medio-alti. Le sorgenti risultano localizzate al di sotto del cratere di Sud Est ad una profondità di circa 2.500 metri sul livello del mare. Anche l'attività infrasonica è in aumento, e le sorgenti degli eventi sono localizzate in corrispondenza del cratere di Sud Est.

attività stromboliana, ma sena cenere

L’Etna si fa sentire | Boati e forti esplosioni

A differenza degli altri giorni in cui catanesi e turisti hanno potuto ammirare la colonna di fumo ben visibile sulla sommità del vulcano, oggi non c'è emissione di cenere nell'atmosfera, ma solo bombe e lapilli di lava.

trabocco lavico sul lato occidentale

Le nuvole coprono l’Etna | Colata di lava verso Ovest

Nonostante la “copertura nuvolosa abbastanza compatta” gli strumenti dell’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania, hanno registrato un trabocco lavico su lato occidentale dell’Etna”.

a catania la giornata mondiale della terra

Etna tra bufale e false eruzioni

Eruzioni false ed eventi mai accaduti nel passato, le moderne bufale sul web circa imminenti e catastrofici terremoti: tutto questo alla faccia della Scienza, o suo malgrado. Se ne discute a Catania.