l'ultimo intervento effettuato su un giovane migrante

Ismett, millesimo intervento per la cura del tumore al fegato e il trapianto da vivente

L’alto livello di qualità raggiunto dal centro trapianti palermitano è stato certificato anche da AGENAS (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali). Secondo gli ultimi dati dell’ente certificatore, infatti, l’indicatore relativo alla mortalità a 30 giorni dopo un intervento per tumore del fegato è pari a zero.