savagnone respinge le accuse del giornalista

Il presidente della Corte dei Conti contro Maniaci: “Lo denuncerò”

Savagnone: "Telejato e Maniaci hanno sostenuto che io mi sarei adoperata per l’assunzione del giornalista Alessandro Amato, mio genero, presso l'emittente TRM. Ciò sarei riuscita ad ottenere attraverso l’ausilio della dottoressa Silvana Saguto e del dottor Walter Virga, ex amministratore giudiziario dell'emittente".