Il plauso del vicepresidente della regione

Pnrr, Armao “Bene norma che destina 40% risorse al Sud”

Il vicepresidente della Regione Siciliana Gaetano Armao esprime apprezzamento per l’approvazione dell’emendamento al decreto governance e semplificazioni che stabilisce che il 40 percento delle risorse europee per l’Italia dal Pnrr dovrà essere destinato al Mezzogiorno.

L’annuncio di Forza Italia

In arrivo pioggia di milioni per i comuni siciliani

Marco Zambuto, assessore regionale alla Funzione pubblica ed alle Autonomie locali annuncia l’arrivo di fondi per i comuni siciliani grazie “all’approvazione di un emendamento al decreto sul fondo complementare al Pnrr presentato dalla senatrice di Forza Italia Urania Paptheu”.

l'intervento del ministro

“E’ il momento delle riforme”, Brunetta lancia la nuova stagione dal Forum PA (VIDEO)

Rendere la pubblica amministrazione più efficace ed efficiente, sburocratizzare laddove è possibile, semplificare, digitalizzare per offrire servizi di qualità ai cittadini ed alle imprese, far diventare più competitivo il sistema-Italia. Di questo si è parlato nella prima giornata di Forum PA 2021, il più importante evento nazionale dedicato al tema della modernizzazione della PA.

i compiti e i componenti della commissione

Conferenza delle Regioni, Armao coordinatore della Commissione Affari europei e internazionali

Armao commenta: "In una fase delicata di definizione della programmazione di ingenti risorse finanziarie europee e di coesione occorre rafforzare la cooperazione multilivello tra Stato, Regioni, autonomie locali e funzionali, convinti che a costruire il rilancio e la crescita saranno tutte le istituzioni della Repubblica”.

assemblee in tutto il paese, a palermo si è tenuta al porto

“Troppi morti sul lavoro, fermiamo la strage”, sindacati confederali chiedono Patto per salute e sicurezza (FOTO e VIDEO)

Al porto di Palermo si sono ritrovati lavoratori di diversi settori, delegati e rappresentanti per la sicurezza, per chiedere a gran voce un Patto per la salute e la sicurezza. Fra gli interventi i lavoratori dei settori edile, vigilanza privata, industrie, grandi aziende e telecomunicazioni e portuali.