Sindacati in fibrillazione, scrivono al Prefetto 

Braccio di ferro all’Amat, Cimino pronto a mollare, è crisi

Nuova grana per il Comune di Palermo. È braccio di ferro con l'Amat. Il presidente Michele Cimino pronto a dimettersi dopo la decisione della Giunta Orlando di bloccare una fattura da 3,7 milioni di euro. Cimino non vuole accettare l’imposizione sul taglio del 10% al contratto di servizio.

Varrica (M5S) e Lupo (Pd) intervengono sul caso del call center

Vertenza Almaviva, convocato vertice al Ministero, oltre 600 a rischio

La vertenza Almaviva tiene in ansia 621 lavoratori di Palermo, nel call center ex Alitalia, ormai diventata "ITA". Il ministero del Lavoro ha convocato un tavolo per martedì 7 settembre. Varrica (M5S) "Ora si lavori per soluzioni". Lupo (Pd), "Musumeci sottovaluta la vertenza".

Fillea, sit-in ore 10 davanti alla sede dell'Agenzia beni confiscati

Licenziati da 5 anni attendono ancora il 70% di retribuzioni e Tfr, protesta ex gruppo Aiello di Bagheria

Sit-in stamattina della Fillea Cgil Palermo, con una rappresentanza dei lavoratori dell'ex gruppo Aiello di Bagheria, sotto la sede dell'Agenzia nazionale per i beni confiscati alla mafia. Ben 120 lavoratori delle tre aziende edili Ati Group, Emar ed Ediltecna a 5 anni dal licenziamento attendo 70% retribuzioni e Tfr.