Piccole località che rappresentano scrigni di inestimabile valore storico, artistico e architettonico.
Sono i borghi italiani sui quali accende i riflettori il programma “Borgo dei Borghi” di Rai  Tre che torna in tv dal 22 settembre.

I borghi più belli d’Italia anche quest’anno si sfidano per ottenere il titolo di “Borgo dei Borghi”.
La Sicilia partecipa a questa bella ed importante competizione per far conoscere al Bel Paese luoghi suggestivi senza dubbio da conoscere e visitare.

Sessanta i borghi in gara, tre per ciascuna regione italiana, selezionati in collaborazione con il Club de “I borghi più belli d’Italia” costituito con il patrocinio dell’Anci e dell’Enit.

La nostra Isola, ha candidato per la stagione 2019 del concorso Castelmola, in provincia di Messina, Gangi in provincia di Palermo e Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa.

Sono località le cui amministrazioni, negli ultimi anni, si sono molto impegnate per la loro valorizzazione e per attrarre un numero sempre maggiore di visitatori.

Castelmola si trova a pochi passi dalla incantevole e frequentatissima Taormina. Conta poco più di mille abitanti che vivono nel paesino medievale che si affaccia a strapiombo sulla costa ionica.

In gara anche il borgo di Gangi, che sorge ad una altitudine di 1.011 metri. Arroccato sul Monte Barone, conta poco più di 6500 abitanti ed è stato Borgo dei Borghi nel 2014.

Terzo candidato è il borgo di Palazzolo Acreide, dove vivono 8600 abitanti. Città barocca dalle radici greche, situata nei Monti Iblei e non distante dal fiume Anapo e la Necropoli Rupestre di Pantalica, nel 2002 è stata insignita del titolo di Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO, insieme con il Val di Noto.

La gara del Borgo dei Borghi si svolgerà ogni domenica dalle ore 21,30 su Rai 3. I telespettatori potranno votare on line la località preferita. Saranno quattro le serate eliminatorie, il 22 e 29 settembre, il 6 e 13 ottobre. La finalissima andrà in onda il 20 ottobre.