Scadono il prossimo 10 ottobre, alle ore 14:00, i termini di presentazione delle istanze per partecipare al bando per la selezione di n. 39.646 volontari da impiegare in progetti del Servizio Civile Universale in Italia e all’estero.

Si tratta, in particolare, di progetti che hanno una durata variabile tra 8 e 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali oppure con un monte ore annuo che varia, in maniera commisurata, tra le 1145 ore per i progetti di 12 mesi e le 765 ore per i progetti di 8 mesi.

Blogsicilia ha già fornito alcuni dettagli utili a concorrere. Si ricorda, in particolare, che gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone.

L’indirizzo web è il seguente: https://domandaonline.serviziocivile.it. Tra le disposizioni di cui al bando di selezione, si precisa che per accedere ai servizi di compilazione e presentazione della domanda (nell’ambito della piattaforma DOL) occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:

– I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. (Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID nonché quali servizi offre e come si richiede).

– I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Tra i progetti di cui all’Allegato 1 (progetti “ordinari” da realizzarsi in Italia presentati dagli enti iscritti all’Albo del servizio civile universale o all’Albo nazionale, si segnalano in particolare quelli della Caritas Italiana (Una citta’ che Integra-Palermo, 9 posti disponibili), dell’Unione nazionale pro loco d’Italia (Identità e tradizioni del territorio siciliano, 40 posti), dell’A.I.S.M. – Associazione italiana sclerosi multipla onlus (La persona con SM: dal contatto alla relazione – territorio della Sicilia Occidentale e Orientale, rispettivamente 44 e 36 posti disponibili), dell’AVIS, Associazione volontari italiana sangue (Con Avis anch’io, in Sicilia, 50 posti disponibili). Per ogni ulteriore dettaglio, consultare il sito del Servizio Civile Universale https://www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/bandoord2019.aspx