organizzata una settimana di confronti online

Election Day, le richieste degli assistenti sociali ai candidati, pronto un documento

Minorenni, poveri, anziani soli, disabili. E ancora, il diritto alla salute, il rispetto di tutte le diversità, la tutela e l’aiuto per le donne che subiscono violenza, l’accoglienza dei migranti. Sono solo alcune delle priorità del documento politico degli Assistenti sociali in discussione in queste ore in tutte le regioni italiane, in vista del voto del 25 settembre.

#Videonotizie BlogPlay


le richieste dei sindacati al governo regionale

Rinnovo contratto regionali “Stallo inaccettabile, incapacità e inadeguatezza della classe politica siciliana”

I sindacati fanno sapere: "Sia chiaro che a ulteriori atteggiamenti dilatori da parte della politica costringeranno i sindacati autonomi maggioritari, inevitabilmente, a una campagna stampa e sindacale contro tutte le malefatte e inadempienze del governo proprio nell’imminenza delle votazioni per il rinnovo dell’assemblea regionale siciliana".

oggi la cerimonia per i trent'anni dello scalo

Musumeci all’aeroporto di Trapani Birgi “Lo si dava per morto, con il mio governo è tornato a vivere” (VIDEO)

Musumeci ha ribadito anche l’auspicio di poter arrivare in Sicilia, come in altre regioni, ad un unico sistema gestionale. "Non è possibile – ha sottolineato - che ci siano sei modelli gestionali diversi nel sistema aeroportuale dell’Isola. Per fare questo serve disponibilità da parte di ogni ente gestore".

chiedono riclassificazione e riqualificazione di tutto il personale

Quasi duemila dipendenti regionali in piazza a Palermo e Catania, “Protesta riapre trattativa con il governo” (FOTO)

La protesta dei lavoratori regionali nasce dal mancato utilizzo dei fondi già stanziati e che i sindacati autonomi Cobas Codir, Sadirs e Siad Csa rivendicano siano utilizzati per la riclassificazione e riqualificazione di tutto il personale della Regione Siciliana, delle partecipate e degli enti collegati.

la nota del forum siciliano dei movimenti per l'acqua e i beni comuni

Giornata mondiale dell’Acqua, “Governo regionale e sindaci rispettino la legge, gravissime responsabilità dei disservizi”

Nella giornata mondiale dell'Acqua il Forum siciliano dei movimenti per l'Acqua e i Beni Comuni si rivolge al Governo regionale ed ai Sindaci siciliani: chi rappresenta le istituzioni deve rispettare ed attuare la legge regionale 19/2015 per la gestione Pubblica e partecipativa dell'Acqua.

domani davanti la sede del governo regionale

Protesta dei dipendenti regionali, “Progressioni pasticciate”

Protestano i dipendenti regionali per la progressione economica orizzontale che definiscono pasticciata. Confintesa Federazione regionale dipendenti punta il dito sul personale del comparto non dirigenziale della Regione Siciliana “che versa in uno stato di grave disagio. Totale assenza di meritocrazia, carriere bloccate, stipendi estremamente variabili a parità di effettive mansioni svolte".
+393774389137
Insicilia promo