manifestazione commemorativa in piazza della rivoluzione a palermo

La rivoluzione siciliana del 1848, i sicilianisti: “Da quella pagina di storia scaturì la nostra autonomia”

Gaetano Armao: "Rendere onore a quegli uomini e ricordare i martiri di quei giorni è un nostro dovere che, come Unione dei Siciliani ripeteremo ogni anno con la consapevolezza che lo Statuto della Regione Siciliana e la nostra autonomia speciale (per l’attuazione dei quali continuiamo ad impegnarci) sono anche figli di chi ebbe allora il coraggio di rivendicare il valore dell’autogoverno”.

confermata l'alleanza con i siciliani indignati di gaetano armao

Referendum in Lombardia e Veneto, autonomisti e sicilianisti: “Un’opportunità da cogliere anche per la Sicilia”

"Per quanto riguarda la Sicilia, dopo la devastante e subalterna esperienza del governo Crocetta-PD-Alfano, da oggi la parola d’ordine diventa “si riparta dallo Statuto nella sua versione originale” e si apportino le modifiche necessarie per renderlo adeguato al tempo presente (vedi riscossione delle accise e fiscalità di vantaggio)".

il candidato alla presidenza della regione ha presentato il suo movimento a siracusa

“Attuiamo lo Statuto e puntiamo sulle risorse della Sicilia per crescere”, l’idea di Busalacchi per la nostra Isola

Erasmo Vecchio, coordinatore di Noi Siciliani ha sottolineato che “nell’Isola il tasso di disoccupazione è del 34,8%. I nostri produttori sono al collasso. L'accesso al credito è out. Il nostro Movimento punta a restituire alla Sicilia la propria sovranità per invertire la rotta”.