l'acquirente potrebbe essere una società privata che si occupa di aste

Unicredit cede lo storico Monte dei pegni di Palermo, preoccupazione per i 40 lavoratori

"Sinceramente non si riesce a comprendere perché un servizio redditizio, a sofferenze zero e, quindi, senza alcuna forma di contenzioso debba essere ceduto", affermano Giuseppe Angelini, Gabriele Urzì, Elia Randazzo e Salvatore Li Castri, Dirigenti Sindacali rispettivamente Fabi, First/Cisl, Fisac/Cgil e Uilca.