lunedì - 21 agosto 2017

 
#pd#Giancarlo Cancelleri#nello musumeci#angelino alfano#oroscopo blogsicilia

Archivio

Il segretario regionale del Csa contro il presidente della Regione

Giuseppe-Badagliacca1

Badagliacca attacca Crocetta: “Sui fondi dell’accordo Stato Regione fa il gioco delle tre carte”

Che fine hanno fatto i quasi due miliardi che sono derivati dall’accordo, ratificato dall’Ars, tra il governo del presidente Rosario Crocetta e il governo nazionale guidato da Matteo Renzi.

0 condivisioni

La denuncia della Cgil Sicilia

palazzo d'orleans

Accordo Stato-Regione si rivela “un bluff”: “Stato dà con la mano destra e toglie con la sinistra”

“I governo nazionale- dice Pagliaro – pare che faccia il gioco delle tre carte, come se non ci fosse piena consapevolezza della gravità della crisi finanziaria in Sicilia. Il nostro auspicio è che la Regione vada fino in fondo e faccia valere i suoi diritti”.

0 condivisioni
sicilia-incatenata

Addio alla Statuto siciliano in materia fiscale, la beffa è legge: alla Sicilia dal 2018 solo i 7 decimi dell’Irpef

Pubblicato il Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana il decreto legislativo che cancella le prerogative tributarie della Sicilia come da accordo raggiunto fra Stato e Regione. La Sicilia può fare il bilancio ma solo con una parte dei suoi soldi

0 condivisioni

C’era una volta lo Statuto siciliano, svenduto in cambio di una sponda renziana per ricandidatura o ministero

Il governatore plaude a un risultato che ha sempre osteggiato e adesso fa suo e annuncia che voterà sì al referendum alla ricerca di un incontro con Renzi che non arriva

0 condivisioni

poche possibilità per il tentativo di fermarlo

francesco campanella

Stop all’accordo Stato-Regione, emendamento al Senato

L’accordo Stato-Regione che è passato sia alla Camera che all’Ars potrebbe essere fermato al Senato ma le possibilità sono davvero residuali

0 condivisioni

si votera' solo lunedi'

ars soldi 940

500 milioni per la Sicilia, slitta il voto alla Camera

Appello dei 5 stelle a tutti i deputati siciliani per bocciare alla camera l’articolo del Dl enti Locali che riguarda la Sicilia visto che lo stop non è riuscito aòll’Ars

0 condivisioni

via libera alle variazioni di bilancio

abusivismo-edilizio

No alla sanatoria edilizia, ok ai 500 milioni da Roma

Fra Commissione ambiente ed aula scontri non di poco conto nella politica siciliana con minacce di querele e Ardizzone costretto a a richiamare perfino l’assessore Baccei

0 condivisioni

per la rinascita della coalizione

musumeci alfano

Micciché frena su Alfano e Musumeci oggi vertice del Centrodestra

Il commissario di Forza Italia racconta a BlogSicilia i retroscena che hanno portato alla cena con Angelino Alfano e il riavvicinamento ‘umano’ ma frena sulle candidature sia di Alfano che di Musumeci e annuncia per domani un vertice a Palermo

0 condivisioni

La richiesta degli indipendentisti siciliani

palazzo d'orleans

Tagli dall’accordo Stato-Regione: ricorso al Tar

L’accordo fra lo Stato e la Regione siciliana che fa arrivare in Sicilia 500 milioni di euro è del tutto illegittimo e probabilmente anche incostituzionale. Per questo appare più che opportuno un ricorso al Tar.

0 condivisioni

"si tratta di una grande truffa"

‘Baccei vattene’, Miccichè lancia hashtag e polemica

“Dopo aver letto questo accordo se fossi un terrorista prenderei un kalashinokov” ha detto in conferenza stampa il commissario di Forza Italia Gianfranco Micciché

0 condivisioni
comuni siciliani

Dubbi sull’accordo fra Stato e Regione
Comuni ed ex Province restano senza soldi

Anomala la distribuzione delle risorse dopo l’Accordo fra Stato e Regione. Le ex Province non hanno certezza di risorse, i comuni temono ancora tagli insostenibili e la Cgil mette indubbio la tenuta dei conti se i fondi saranno usati così

0 condivisioni

nessuna traccia di proroga per i bilanci comunali

comuni siciliani

Intesa Stato-Regione ma il decreto crea rischio default per i comuni

Secondo l’Anci Sicilia ancora una vola l’accordo è stato fatto sulle spalle dei comuni che vengono abbandonati al loro destino

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.