Dal 2015 ad oggi

Boom di immatricolati all’Università di Palermo, +34% nuove iscrizioni, crescono del 44% anche le lauree magistrali

"Si è così rovesciata - ha aggiunto Micari - la tendenza di molti giovani che in passato preferivano recarsi a studiare presso gli Atenei del Nord. Le ragioni di questa nuova attrattività sono stati riportati da Micari al potenziamento della didattica e della ricerca ma anche all'offerta di nuovi servizi e alla capacità di organizzare, in tempi di pandemia, 'meccanismi di complementarietà' tra la didattica a distanza e la didattica in presenza".

Lo conferma la scheda di monitoraggio annuale

Traguardi raggiunti per l’Università di Palermo, cresce numero laureati in corso e iscritti

L'analisi dei dati, che si riferiscono agli Anni Accademici dal 2014/2015 al 2018/2019, fa emergere tra i punti di forza di UniPa l'aumento della percentuale di laureati entro la durata normale del corso che rappresentava il 30% nel 2014 e ha raggiunto il 49% nel 2018, con una crescita del 19%, molto al di sopra della media nazionale (+ 8%).

Diritto allo studio, in arrivo tre milioni di euro per fuori sede in Sicilia

Gli Ersu siciliani – parallelamente - stanno utilizzando anche lo stanziamento di 3 milioni di euro varato nello specifico dal governo regionale per fronteggiare la grave situazione emergenziale economica: in arrivo, infatti, l’erogazione di benefici per l’alloggio agli studenti fuorisede in Sicilia risultati idonei al concorso per l’anno accademico 2019/20, nonché appositi bandi di sussidi straordinari per condizioni causate dalla fase emergenziale del Covid-19.