• L’iniziativa rientra nel monitoraggio predisposto dagli assessorati regionali alla Salute ed all’Istruzione
  • Il commissario Covid di Palermo “Si tratta di tamponi dall’esecuzione molto più semplice”
  • I medici della struttura commissariale saranno alla “Mattarella”, il 28 e 29 settembre
  • Continueranno il loro iter il giorno successivo alla D. D. S. Partanna Mondello

Tamponi salivari per la rivelazione del Covid19 a circa quattrocento studenti, stamattina, alla scuola Publio Virgilio Marone di Palermo. L’iniziativa rientra nell’ambito del monitoraggio predisposto dagli assessorati regionali alla Salute e all’Istruzione e formazione professionale, attraverso la somministrazione a campione di test salivari agli alunni delle scuole elementari e medie.

I test eseguiti dalle 9 alle 13

Una squadra di medici dell’ufficio del commissario Covid della Città metropolitana di Palermo ha eseguito i test oggi, dalle 9 alle 13, ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado dell’istituto Publio Virgilio Marone.

“Si tratta di tamponi dall’esecuzione molto più semplice rispetto a quelli tradizionali per la rilevazione del Coronavirus – spiega il commissario Covid di Palermo, Renato Costa –. I ragazzi li apprezzano perché sono molto meno invasivi del tampone molecolare rinofaringeo. L’esito del test arriva entro le successive 24-48 ore e ha un alto grado di affidabilità. Nei prossimi giorni andremo a somministrarli anche in altri istituti scolastici, indicati dall’Ufficio scolastico regionale”.

Le prossime tappe dello screening scolastico

I medici della struttura commissariale saranno alla scuola Mattarella, nel quartiere Bonagia, il 28 e il 29 settembre e il 30 alla D.D.S. Partanna Mondello.

In Sicilia 647 nuovi casi

Intanto, oggi, sono 647 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell’isola a fronte di 21.480 tamponi processati in Sicilia. L’incidenza sale poco al di sopra del 3% mentre ieri era al 2,3%. L’isola torna in testa ai nuovi contagi giornalieri, seguita dal Veneto con 445 casi e dalla Lombardia con 443 Gli attuali positivi sono 18.416 con una diminuzione di 817 casi. I guariti sono 1.449 mentre si registrano altre 15 vittime che portano il totale dei decessi a 6.756.

Sul fronte ospedaliero sono adesso 656 i ricoverati, 30 in meno rispetto a ieri mentre in terapia intensiva sono 82, ben 10 in meno rispetto a ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province boom a Catania con Catania 310 casi, Siracusa 105, Messina 75, Trapani 60, Ragusa 28, Caltanissetta 28, Agrigento 23, Palermo 12, Enna 6.