Ancora tempo di nomine per il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla. Si tratta di Maurizio Lo Galbo, 35 anni, che ha già una carriera all’interno dell’Anci e dell’assessorato all’Ambiente.

Lo Galbo è ex presidente ANCI Sicilia

Il sindaco della Città Metropolitana Roberto Lagalla firma il conferimento d’incarico come nuovo Capo di Gabinetto dell’Ente a  Maurizio Lo Galbo, componente della Commissione legalità e vigilanza dell’Anci nazionale, già presidente ANCI Sicilia giovani under 35 e già Capo Segreteria particolare dell’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente. “Ringrazio il sindaco Lagalla per la stima e la fiducia accordatami. Accetto con onore il prestigioso incarico che mi ha conferito e sono ben lieto di poter far parte della sua squadra”.

Il rilancio della città Metropolitana

“Bene hanno fatto i miei predecessori, la dottoressa Marianna Mirto e il dottor Diego Bellia e – afferma il dottor Lo Galbo – ancora molto deve esser fatto perché la Città Metropolitana ha bisogno di essere rilanciata e per farlo avvierò sin da subito un dialogo con i sindaci del territorio, per i quali vorrò essere un punto certo di riferimento”.

La Giunta nominata da Lagalla

Lagalla dopo settimane dal suo insediamento, nelle scorse settimane, ha anche nominato i membri della sua giunta. Confermati i tre assessori per Forza Italia. Si tratta di Andrea Mineo (Decentramento e Anagrafe), Aristide Tamajo (Scuola) e Rosi Pennino (Attività sociali). Tre i componenti di Giunta anche per Fratelli d’Italia. A capo della rappresentanza meloniana ci sarà Carolina Varchi, designata da Roberto Lagalla nel ruolo di vicesindaco (probabile delega Bilancio in collaborazione con il consulente Salvatore Cincimino, Legalità, Beni confiscati e Società partecipate). Ad affiancarlo l’ex deputato regionale Dario Falzone (Personale, Ambiente e Manutenzioni) e il coordinatore regionale di FdI Giampiero Cannella (Cultura). Sarà invece Sabrina Figuccia (Sport e Turismo) a rappresentare la pattuglia di Prima l’Italia all’interno dell’Esecutivo. Davide Faraone, in quota Lavoriamo per Palermo, ha optato per un profilo d’esperienza come quello di Totò Orlando (Lavori pubblici, Edilizia privata e Servizi Cimiteriali). In casa Nuova DC, confermata l’indicazione del profilo del giovane Giuliano Forzinetti (Attività Produttive). In quota tecnica, Roberto Lagalla sceglie il nome di Maurizio Carta (Urbanistica). A completare la rosa dei nomi è Antonietta Tirrito (Innovazione Tecnologica e Attuazione del Programma).