domani nel 22° anniversario della barbara uccisione

A San Giuseppe Jato Libera ricorda il piccolo Giuseppe Di Matteo

«Un giorno di morte che si trasforma in un giorno di memoria – scrivono i promotori dell’iniziativa -, un giorno che non lascia spazio all'oblio. Anche quest'anno abbiamo deciso di ricordarlo nel luogo in cui lo hanno ucciso barbaramente negandogli ogni diritto e ogni dignità».

il sostegno di libera all'iniziativa della vedova montinaro

“La memoria in marcia”, l’auto della scorta di Falcone tornerà in Sicilia nell’anniversario della Strage di Capaci (FOTO)

«Siamo con Tina Montinaro e ci stringiamo attorno a lei e alla sua energia per continuare e non fermare mai l’impegno per la costruzione di un futuro di giustizia e corresponsabilità». Lo affermano Gregorio Porcaro e Flora Agostino, rispettivamente coordinatore regionale e referente regionale della memoria di Libera Sicilia.

20 i volontari coinvolti

Dedicato a Paolo Borsellino |il Grest di Libera a Barrafranca

Al Palazzo Municipale, si svolgerà un pomeriggio di dibattiti e riflessioni per conoscere le istituzioni e per non dimenticare via D’Amelio nel 24° della strage, con una festa di chiusura che coinvolgerà l’intera comunità di Barrafranca offrendo a tutti tanta musica e parole.

una vittima della criminalità incontrerà i giovani

Legalità, a Barrafranca con Libera

A incontrare la comunità locale sarà Chiara Frazzetto, il cui padre e fratello, Salvatore e Giacomo, vennero uccisi a colpi di arma da fuoco il 16 ottobre del 1996, a Niscemi, durante un tentativo di rapina. Neanche un anno dopo, la madre, Agata Azzolina, si toglierà la vita straziata dal dolore.

al via domani

Antimafia e legalità, incontri| di Libera a Barrafranca

Un percorso formativo dal titolo “Misericordia e giustizia s’incontreranno”, aperto a giovani e adulti, sui temi della giustizia e della misericordia. Lo organizzano, a Barrafranca, Libera Sicilia, “La Cittadella di Assisi” e la locale Caritas Diocesana.

22 associazioni nel coordinamento provinciale

Legalità, Libera Palermo rinnova| i propri rappresentanti

Le 22 associazioni hanno confermato il coordinatore provinciale uscente Giovanni Pagano, mentre Antonio Zangara sarà il responsabile del coordinamento della Memoria, composto dai familiari delle vittime innocenti delle mafie iscritti a Libera.