dopo il deludente 'trattamento' ricevuto durante l'audizione all'ars

Disabili siciliani, l’appello a Papa Francesco di Giovanni Cupidi: “Richiami i politici ad agire con umanità” (VIDEO)

Dopo l'appello a Mattarella, che ha prontamente risposto, i disabili gravi siciliani senza assistenza si rivolgono a Papa Francesco. A lanciare l'appello è Giovanni Cupidi, lo statistico tetraplegico tra i più energici protagonisti del confronto/scontro con l'amministrazione regionale.

le considerazioni dopo la deludente audizione di ieri all'ars

I disabili gravi e quella ‘etica della politica’ che non c’è: quando gli altri sono un problema e non una risorsa

Durante la lunghissima audizione un ragazzo disabile, sopraffatto dalla stanchezza, si è addormentato. Un altro si è sentito male ed ha dovuto abbandonare l'aula. Nessuno ha chiesto ai ragazzi se avessero bisogno di bere o andare al bagno. La denuncia: "Non ci siamo sentiti trattati da persone".

ieri le dimissioni dell'assessore miccichè dopo la figuraccia con i fratelli pellegrino

“Siamo handicappati, non cretini!”, i disabili gravi siciliani occupano la presidenza della Regione (FOTO E VIDEO)

Dopo la bufera mediatica scaturita dai casi di Giovanni Cupidi e Alessio e Gianluca Pellegrino, lasciati alla porta dall'ormai ex assessore alle Politiche sociali Miccichè, Crocetta prende ancora tempo. I disabili gravi vogliono sapere quando verrà loro garantita l'assistenza H24. Ed hanno deciso di occupare la sala Alessi della presidenza.