Confermata sentenza di primo grado

Violenza sessuale, corte d’Appello conferma condanna a giovane medico

La corte d’Appello di Palermo, ha condannato il medico Carmelo Sciabica per violenza sessuale ad una collega, all’epoca dei fatti specializzanda come lui al Policlinico. Confermata la sentenza di primo grado. Per la prima volta le parti offese saranno risarcite senza dover avviare un’azione civile.