martedì - 17 ottobre 2017

 
#Giancarlo Cancelleri#nello musumeci#fabrizio micari#claudio fava#oroscopo blogsicilia

Archivio

Ecco il 5 stelle Angelo Cambiano: “Non mi rassegno alla malapolitica, insieme cambieremo le cose” (VIDEO)

“Non mi rassegno alla mala-politica. Da qualcuno sono stato definito un esempio, quando il ministro Delrio mi ha chiamato ‘eroe’ ho risposto che sono una persona normale, un ragazzo di 36 anni che da sindaco ha avuto la sensazione dell’isolamento in una lotta (quella all’abusivismo) che è giusta”. Così l’ex sindaco di Licata e assessore

0 condivisioni

L’ex sindaco di Licata dice sì ai 5 stelle, Cambiano sarà assessore di Cancelleri

Sfiduciato dai partiti che lo avevano fatto eleggere dopoe ssere divenuto paladino degli abbattimenti delle case Angelo Cambiano passa con i 5 stelle

0 condivisioni

ha sostituito il sindaco antiabusivismo, che viveva sotto scorta, dopo le dimissioni

“Tocca le nostre case e ti scanniamo”: minacce di morte al commissario del Comune di Licata

L’inquietante missiva inviata a Maria Grazia Brandara insieme alla foto di una cassa da morto vuota. Maria Grazia Brandara, al suo insediamento, aveva assicurato che sarebbero proseguite le demolizioni degli immobili abusivi.

0 condivisioni

Abusivismo, è polemica Palermo – Roma, il caso Bagheria finisce in procura ma in Sicilia sono 130mila gli immobili in attesa di sanatoria

Monta la polemica sulla differenza fra abuso di necessità e abuso edilizio, un distinguo che non viene accettato da Roma ma che a Palermo non fanno solo i 5 stelle

0 condivisioni

è attualmente commissario dell'irsap

A Licata un commissario straordinario dopo la sfiducia al sindaco: è Maria Grazia Brandara

Maria Grazia Brandara torna ad essere commissario straordinario del Comune di Licata (Ag). Lo era già stata dal dicembre 2014 al giugno 2015, quando venne eletto Angelo Cambiano, sfiduciato da 21 consiglieri all’inizio di agosto.

0 condivisioni

L'ex sindaco di Licata aveva chiesto la demolizione

Tar Palermo dà torto a Cambiano e blocca la demolizione di una casa a Licata

La seconda sezione del Tar Sicilia con una sentenza ha annullato l’ingiunzione del comune che era guidato dal sindaco Angelo Cambiano sfiduciato nei giorni scorsi.

0 condivisioni

ha annunciato che impugnerà l'atto "perché fondato solo su bugie"

Sfiduciato Angelo Cambiano, il sindaco anti-abusivismo di Licata che vive sotto scorta

La mozione era stata
presentata da 16 consiglieri comunali che gli contestano scelte
sbagliate che avrebbero fatto arrivare meno risorse nelle casse
comunali.

0 condivisioni

I dipendenti comunali giocano a dama invece di lavorare, sorpresi dal sindaco di Licata

Invece di lavorare giocavano a dama. Due dipendenti comunali di Licata sono stati sorpresi dal sindaco Angelo Cambiano, passato agli onori delle cronache come sindaco anti abusivi, durante un sopralluogo nella villa comunale ‘Regina Elena’. Si tratta di dipendenti addetti al verde pubblico che invece di curare la villa, si erano fermati, in orariuo di

0 condivisioni

angelo cambiano vive sotto scorta dopo le minacce ricevute

Il sindaco anti-abusivismo di Licata sentito dalla commissione Ambiente del Senato

“Abbiamo espresso ampia solidarieta’ e comprensione verso il suo operato – ha detto il presidente della Commissione
Giuseppe Marinello – e gli abbiamo dato rassicurazioni della massima vicinanza alla comunita’ licatese. Non bisogna
abbandonare gli amministratori locali”.

0 condivisioni

e crocetta gli chiede scusa dopo lo scontro di ieri in tv

Il governo a fianco di Cambiano, il sindaco ‘anti-abusivi’ di Licata ritira le dimissioni

Il ministro Alfano ed il sottosegretario Faraone chiamano Angelo Cambiano e si dicono pronti a sostenerlo nella sua battaglia contro le case abusive a Licata. Il primo cittadino ritira le dimissioni.

0 condivisioni

Il governatore solidale col primo cittadino

Demolizioni sotto ‘scorta’, Crocetta a Licata ma il sindaco è da Alfano: “Se non se la sente di proseguire invieremo commissario” (FOTO)

Il governatore siciliano Rosario Crocetta a Licata è arrivato per incontrare il sindaco Angelo Cambiano. Ma il primo cittadino era dal ministro Alfano.

0 condivisioni

cambiano aveva minacciato di dimettersi

Demolizioni ‘sotto scorta’ a Licata, appello al sindaco: “Non dimetterti”. Crocetta domani nell’Agrigentino

Domani il presidente della Regione sarà a Licata per portare il suo supporto al sindaco cambiano nella lotta contro l’abusivismo edilizio dopo l’appello dello stesso sindaco

0 condivisioni

Cambiano attenderà per 48 ore un segnale dalle istituzioni

Demolizioni ‘sotto scorta’ a Licata del sindaco anti abusivismo: “Intervenga lo Stato o mi dimetto”

Riprendono oggi le demolizioni delle case abusive di Licata, nell’Agrigentino, e il sindaco anti abusivismo Angelo Cambiano annuncia che si dimetterà perché “abbandonato dallo Stato”.

0 condivisioni

il primo cittadino di licata vive sotto scorta

Il sindaco anti-abusivi ricevuto all’Ars, Ardizzone incontra Cambiano

Abusivismo edilizio, la lotta passa dalle istituzioni. Il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, ha ricevuto stamattina a palazzo dei Normanni, il sindaco di Licata, Angelo Cambiano. Al centro dell’incontro la situazione relativa alle demolizioni delle abitazioni abusive nel centro agrigentino, che ha portato il primo cittadino a essere oggetto di intimidazioni e minacce e

0 condivisioni

la solidarietà del mondo politico al sindaco di licata

Attentato incendiario a Cambiano:
“Sindaci anelli deboli del sistema”

“C’è profonda amarezza per una terra che non vuole assolutamente cambiare, – afferma il deputato dell’Agrigentino Matteo Mangiacavallo – si tratta dell’ennesimo gesto vile ai danni di un sindaco, ormai sempre più “anelli deboli” di questo sistema”.

0 condivisioni

data alle fiamme la casa del padre di angelo cambiano

Brucia la casa del sindaco anti abusivi
Intimidazione a Cambiano a Licata

Aperta una inchiesta sull'incendio doloso che ieri ha distrutto la casa del padre del sindaco di Licata contestato perché ha deciso di procedere agli abbattimenti delle case abusive di Torre di gaffe

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.